corrispettivi telematici

Corrispettivi telematici: esoneri “transitori” per il debutto del 1° luglio 2019

L’articolo 2, comma 1, D.Lgs. 127/2015 prevede che i soggetti che effettuano le attività di commercio al minuto e assimilate di cui all’articolo 22 D.P.R. 633/1972 memorizzino elettronicamente e trasmettono telematicamente all’Agenzia delle entrate i dati relativi ai corrispettivi giornalieri.

Azienda certificata ISO 14001:2015

Certificato N° GA-2017/0050